Storia degli Ochhiali

Eye-Shop

Storia degli Ochhiali

Primi occhiali da sole

  In Cina gli occhiali da sole sono stati utilizzati nel XII secolo o possibilmente prima. Questi occhiali da sole erano fatti da lenti che erano vetri piatti di quarzo fumoso. Non offrono poteri correttivi né proteggono dai raggi UV dannosi ma proteggevano gli occhi dal bagliore. I documenti antichi descrivono l'uso di tali occhiali da sole di cristallo da parte dei giudici nelle corti antiche cinesi per nascondere la loro espressione facciale quando interrogarono i testimoni.

Occhiali da sole medievali.

                            Sebbene la prima discussione documentata sugli occhiali risale alla fine del XIII secolo in Italia, molte culture avevano scoperto molto tempo prima la lente d'ingrandimento delle lenti a vetro convesso. Il frate inglese Roger Bacon (1214-1292) ha scritto le sue osservazioni sul vetro convesso e ha osservato che sarebbe utile per coloro con occhi deboli.

Occhiali da sole del XVIII secolo

                 

 Ci sono prove che entro il 1591 le lenti colorate sono state usate come protezione dalla luce del sole! Nei secoli XVII e XVIII le lenti colorate venivano spesso utilizzate con un secondo set di lenti e fissate agli occhiali da una cerniera. occhiali con lenti colorate, 1840-1880 I primi occhiali consistevano di una lente su una maniglia. Più tardi, due lenti erano legate intorno alla testa usando bande di cuoio o seta. Il tempio moderno a cerniera non fu introdotto fino alla fine del 1700. Prima che venissero inventate leghe di plastica e leghe metalliche, i telai erano in ottone, ferro, nichel, corno, ossa, oro, argento o pelle.

        


In America durante il 1700, i bicchieri pronti sono stati importati dall'Europa. Sono stati costosi e inaffordable per la maggior parte dei coloni. Nei primi anni 1800, gli occhiali sono stati fabbricati negli Stati Uniti con le lenti di vetro ancora importate dall'Europa. Questi bicchieri pronti sono stati venduti da commercianti o gioiellieri e i clienti si adattano. Fino agli anni '70 gli americani impararono a produrre vetro di ottica qualità e macinare le lenti a standard specifici che potrebbero essere prescritti dagli optometristi.

Occhiali da sole e occhiali da vista all'inizio del XX secolo

        
        Gli anni '900 hanno visto gli occhiali diventare un'industria propria, completa di reti produttive e di distribuzione. Gli stili si sono rapidamente cambiati in questo secolo come Hollywood e celebrità hanno cominciato a influenzare la moda e nuovi materiali sono diventati disponibili, in particolare le materie plastiche.
1900-1920
Mentre il 19 ° secolo si avvicinava, sempre più persone indossavano i loro occhiali quotidiani. Uno stile popolare di occhiali poco costosi e quotidiani era il pince-nez. Francese per "naso pizzico", il pince-nez fu sviluppato per la prima volta in Francia intorno al 1840 e cominciò ad essere importato in America dopo gli anni '50. Pince-nez non hanno templi, ma sono adatta perfettamente sul ponte del naso. Pinzagni potrebbe essere scomodo da indossare e spesso spezzato da cadere dal naso. La popolarità del pince-nez è stata aiutata da figure politiche come i presidenti Usa Teddy Roosevelt e Calvin Coolidge che li indossavano regolarmente.
Negli anni '30 gli occhiali da sole diventano più popolari per la prima volta. Anche se le lenti colorate erano disponibili all'inizio della produzione di spettacolo, fino al 1913 Sir William Crookes d'Inghilterra creava una lente capace di assorbire sia la luce ultravioletta che quella infrarossa. Altri progressi nella progettazione di occhiali da sole sono stati realizzati per soddisfare le esigenze dei piloti militari della seconda guerra mondiale (1939-1945). Di conseguenza, i produttori hanno cominciato a commercializzare occhiali da sole che sono stati sia pratici che alla moda.
Nei 1940 , i progressi nella produzione di materie plastiche hanno reso disponibili una grande varietà di occhiali disponibili in ogni colore dell'arcobaleno. Le donne indossavano cornici caratterizzate da un upsweep sul bordo superiore, uno stile molto popolare fino alla fine degli anni '50, mentre gli uomini tendevano a mettere in mostra i telai d'oro.         
                   

               
        

                       
        

        

Occhiali da sole dopo la seconda guerra mondiale

        

Per la seconda metà del XX secolo , gli occhiali sono stati considerati parte del guardaroba di una persona. Simile ai vestiti, gli occhiali dovevano essere continuamente aggiornati o una persona potrebbe essere percepita come vecchio stile. Sempre più celebrità hanno influenzato la moda dello spettacolo, per esempio, negli anni '70 Jacqueline Kennedy Onassis ha contribuito a diffondere lenti sovradimensionate.  
A partire dagli anni '80 le innovazioni tecniche hanno prodotto una qualità superiore, le lenti di plastica. Questi erano più leggeri e più sicuri da indossare